Milano 18 Giugno 2014

L’ Uomo Col Martello : Che cosa fai nella vita?

Menthos : Lavoro per RH+, cose per ciclisti…

LUCM : Cosa vorresti fare?

Menthos : Vorrei avere più tempo per andare in bici.

LUCM : Quando hai iniziato el mestiè del pedal?

Menthos : Ho imparato a Venezia tra campi e calli e la prima volta che tolsi le rotelle portai dietro mia sorella
per farle vedere com’ero bravo ma lei mise subito un piede dentro la ruota posteriore e finii dritto all’ospedale con 3 punti sul labbro. Poi a Milano, a San Siro nella zona in cui sono cresciuto, tra cortili e strade ho affinato la tecnica. La bici da corsa è arrivata dopo il liceo.

LUCM : Chi è stato il tuo riferimento ?

Menthos : Ho avuto due riferimenti, due amici con cui tutt’ora esco, Piergiorgio “Pigi” e Paolo “Calè”, l’avversario e il campione.

LUCM : Perchè hai iniziato?

Menthos : Perché riuscivo andare lontano da casa da solo e senza soldi.

LUCM : Un posto per bere una birra?

Menthos : Sicuramente non uno qualunque, un posto dove posso andare anche vestito da lavoro
e intendo anche da meccanico senza che nessuno ti rompa le palle, dove posso lasciare la bici in sicurezza
e se andassi solo possa chiacchierare amabilmente con il primo o la prima sconosciuta di ciclismi.
A Milano ad ora non esiste.

LUCM : Il tuo eroe?

Menthos : Nessun eroe, nessun Santo, hahahaha…

LUCM : Acqua o elettroliti?

Menthos : Sempre e solo acqua, bere costantemente, anche senza sete e non avrai problemi

LUCM :  Keith Richards o Mic Gegger

Menthos : Ralf Hütter

LUCM :  Un libro, un disco, un film

Con il libro mi metti in crisi, leggo poco o nulla, ti direi una bugia, ti dico un libro letto migliaia di anni fa che mi cambiò la vita: T.A.Z. di Hakim Bey
Il disco: Joey Beltram – Energy Flash (R&S Records, 1990 Belgium), cià che lo metto sù…
Film: Giù la Testa, del grande Sergio Leone

LUCM : Una cosa che odi

Menthos : Star dentro un’automobile.

LUCM :  Banana o barretta?

Menthos : 2 banane…

LUCM :  Un pensiero per un futuro migliore

Menthos : Non prendiamoci troppo sul serio.

LUCM : Qual’è il trucco? Qual’è u segret’?

Menthos : Fare come fanno i gatti, saper aspettare il momento giusto e colpire

LUCM : La prima volta che hai incontrato l’uomo col martello.

Menthos : La prima volta forse è stata la mia prima salita vera, il Nufenen Pass, con la mia Colnago Tecnos con il 39×23,
e un paio di pentole al posto delle ruote, a 5km dallo scollinamento, sotto la pioggia, in mezzo alla neve,
mi sono arreso e ho fatto l’autostop, mi ha raccolto un camionista di Brema e ne sono uscito pure incolume.

LUCM : Thank you very much

Menthos : L’èn piasè, grassie